lunedì 23 gennaio 2017

Vajont

Una interessante inchiesta giornalistica a fumetti per raccontare il dramma del Vajont, che vide la morte di circa 2000 persone. Una storia tipicamente italiana di malaffare che rese possibile una strage già preventivata dai geologi. La fran del monte Toc sul bacino della diga del Vajont non può e non deve essere dimenticata!

Carta


domenica 22 gennaio 2017

Anno 2017 - parte 4

Certo è da condannare il lancio del telefonino contro un politico, ma malgrado gli episodi sempre più frequenti i nostri politici tradizionali non capiscono che sono proprio loro ad alimentare l'odio con la loro arroganza e con l'assoluta non voglia di affrontare la questione morale e il vergognoso allontanamento dalla realtà, ed il partito democratico in questo eccelle alla grande!
L'avvocato Barbara Spinelli, molta attiva nel campo dei diritti umani, è stata espulsa dalla Turchia: tutto normale per un paese dove la democrazia non riesce a farsi capire!
Da ragazzini uno degli scherzi telefonici preferiti era telefonare ad un numero a caso e chiedere di qualcuno, inventandosi un nome poco diffuso, ad es."scusi c'è Mattia?" e alla risposta "Qui non abita nessun Mattia" , " ma scusi non è il numero .... (dicendo ovviamente quello appena fatto), perchè Mattia mi ha detto di cercarlo qua ... strano!" e dopo cinque minuti richiamare presentandosi "Buongiorno sono Mattia, ha chiamato qualcuno per me?". Bei tempi!!!
Fa piacere sapere che altre persone chiedano a gran voce un progetto di educazione digitale il più globale possibile ... poi ci sarebbe anche l'educazione per affrontare la vita giornaliera ma questa è un'altra cosa!
E' cominciato l'atto finale della distruzione di Palmira.
Donald Trump è ufficialmente il nuovo Presidente degli Stati Uniti d'America.

Arte a Lucas








Altre immagini di Lucas sul mio sito di viaggi

sabato 21 gennaio 2017

Breve storia di (quasi) tutto

Un libro impegnativo ma scritto molto bene, con passaggi decisamente divertenti. E' la storia dello studio della nascita ed evoluzione della terra con tanti protagonisti famosi e sconosciuti descritti ilarmente. Alla fine ci si fa una gran botta di cultura scientifica con tanti sorrisi e alcune clamorose risate. Un grande autore Bill Bryson da approfondire.

Bar volante



giovedì 19 gennaio 2017

martedì 17 gennaio 2017

lunedì 16 gennaio 2017

domenica 15 gennaio 2017

Anno 2017 - parte 3

Sono andato a fare spesa al supermercato di domenica ed effettivamente me ne sono un po' vergognato.
Non è bello ricevere minaccie di morte ma nemmeno approfittare di favori per vivere da parassita dello stato, sarebbe ancora più bello se chi si lamentasse fosse sicuro al cento per cento di non essere solo invidioso!!
Non avevo mai sentito parlare di Langeook, ora questa isola tedesca nel mare del Nord è diventata famosa per essersi vista arrivare sulle spiaggie dal mare centinaia di migliaia di sorprese degli ovetti Kinder e pezzi di Lego della saga di Guerre Stellari.
Andare in un'altra nazione e strapparne la bandiera è decisamente un'azione irrispettosa e profondamente stupida!
Già i continui episodi di femminicidio sono a dir poco vergognosi, il doppio omicidio di SanProspero è ancor più mostruoso ... episodi estremi di una società malata!
A volte fare una sequenza di salami o gesti dell'ombrello da rendere rosso il gomito per poi andare sul balcone e lanciare un fragoroso vaffanculo può essere un grande atto di liberazione interiore!
Perdere il controllo dell'auto sul ghiaccio vuol dire chiudere gli occhi e aspettare di vedere contro cosa ci si ferma per poi pattinare quando si scende!!
Nuovo locale fidentino, il Km.90, che propone anche qualcosa di culturale: sabato sera "City Blues" la presentazione con musica di un libro su tre città importanti musicalmente: LosAngeles, Detroit e Berlino. Interessante e da tenere osservato.
DiMaio esponente dei 5 Stelle sbaglia un congiuntivo: sommossa culturale dei partiti tradizionali che si sentono attaccati anche nel campo dell'ignoranza basilare.

Trasporti nepalesi





sabato 14 gennaio 2017

Casino totale

Il mio primo approccio con i noir di Jean-Claude Izzo e con il personaggio di Fabio Montale. Ambientato a Marsiglia e molto crudo, direi un po' simile nello stile a Massimo Carlotto, e anche qua non mancano i tantissimi riferimenti musicali. Tanti i personaggi curiosi che sbucano nella storia e fino alla fine non se ne capiscono tutte le strane e casuali relazioni, come dice il titolo un bel casino. Sicuramente mi capiteranno tra le mani altri suoi libri, iniziando da quelli dove riappare Fabio Montale.

Ristorante vulcanico


venerdì 13 gennaio 2017